Firenze, 2/10/13 – Rinnovato dopo ampia discussione un nuovo accordo per il Premio di Risultato. L'azienda, un'azienda che, nonostante la crisi, ha continuato a crescere ed investire nei prodotti, puntando sullo sviluppo dell'azienda e cercando di affermarsi in quote di mercato alte.

Interno OCEML'accordo economico è caratterizzato dal legame all'incremento del fatturato italiano ed estero, comprensivo della vendita, dell'assistenza e della lavorazione dei prodotti. Nel calcolo delle ore lavorate considerate per il Premio di Produzione sono state inserite le ore di permesso sindacale utilizzate per motivi legati alla sicurezza. Oltre al Premio, l'azienda corrisponderà, al raggiungere di determinati obiettivi nei tempi della produzione e nell'organizzazione del lavoro, un ulteriore cifra da aggiungere al Premio stesso.

 Ha così commentato Vanessa Caccerini della FIOM CGIL: “Orgogliosa di aver collaborato con Alessandro Cortini, Andrea Paladini e Riccardo Venturi, RSU della OCEM, il cui lavoro è stato fondamentale per essere riusciti a costruire l'impianto dell'accordo nel modo che più tutela i lavoratori e la produttività di un'azienda anticiclica nella crisi”

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico