Firenze, 4/11/2013 – Si sono incontrate oggi presso la Provincia di Firenze le OO.SS., la direzione di Targetti Sankey, le RSU e le Istituzioni per discutere del rinnovo del Contratto di Solidarietà.

 

Al termine dell'incontro è stato prorogato l'ammortizzatore per 12 mesi con possibilità di rinnovare per altri 12, con anticipo delle mensilità da parte di un istituto bancario.

Ha così commentato Moreno Razzolini, della FIOM CGIL di Firenze: "quello firmato oggi è un buon accordo, con dei punti qualificanti niente affatto scontati partendo dalla dichiarazione di 160 licenziamenti. Non è banale il risultato ottenuti sui tempi dell'ammortizzatore e sull'anticipo delle spettanze dei lavoratori. Ora dobbiamo approfittare di questo tempo per rafforzare le basi di un confronto sul rilancio industriale di Targetti".

Anche Daniele Calosi (Segretario generale FIOM CGIL Firenze) ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Questa è una vittoria dei lavoratori. Dobbiamo ringraziare la città e le Istituzioni che si sono strette attorno a loro e alla vertenza, così come tutti coloro che li hanno sostenuti, da chi ha messo la faccia sui manifesti e sul video, dallo staff della Galleria dell'Accademia, fino alla Soprintendente Cristina Acidini, che ci hanno permesso di spengere la luce che illuminano il David in solidarietà con i lavoratori, e a Radio 2 che ha seguito l'avvenimento in diretta attraverso i microfoni di Caterpillar. Ringraziamo il mondo sportivo che si è dimostrato vicino alle istanze dei lavoratori, dal Comitato organizzatore dei Mondiali di ciclismo che ci ha permesso di esporre uno striscione per le gare, all'ACF Fiorentina, che ha permesso ad una delegazione di lavoratori di partecipare ad una partita, e a Benedetto Ferrara e Borja Valero per le dichiarazioni in loro sostegno rilasciate in un'intervista. Targetti è la dimostrazione che una comunità coesa ed unita può trovare soluzioni anche a problemi complessi".

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico