Firenze, 18/11/2013 - Si sono incontrati oggi presso l'Assessorato al lavoro della Regione Toscana sindacati e Istituzioni locali per affrontare i problemi legati a ISI (ex Electrolux).
I sindacati hanno esposto gli ultimi sviluppi ed hanno chiesto alla Regione di proseguire il percorso di confronto avviato in precedenza.

Secondo Fim, Fiom e Uilm "deve andare avanti”, hanno sostenuto le organizzazioni
sindacali, “il tavolo già aperto al Ministero del lavoro per trovare soluzione alle questioni già sollevate sugli ammortizzatori sociali, la copertura della mobilità per tutti i lavoratori in primis, ma al tempo stesso è necessario avviare anche una discussione sul futuro
industriale della ex ISI”. “Per questo”, hanno assicurato, “chiederemo, nel più breve tempo possibile, un incontro al Ministero per lo Sviluppo Economico per chiedergli di riaprire il vecchio tavolo ministeriale per Electrolux che risale al 2009”.

 



iMec giornale metalmeccanico