Pontassieve, 26.11.2013 - Si terrà domani pomeriggio alle 16,30 presso la sede della Nord Light S.p.A. di Sieci, l'incontro tra i 22 dipendenti ed il Presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci che ha richiesto di poter parlare con loro e con le rappresentanze dell'Hmv e di Colacem, altre due attività del territorio in difficoltà.

L’azienda, che fa parte del gruppo Artemide (circa 700 addetti), dopo aver comunicato che dal 2 gennaio 2014 intende cessare l’attività produttiva nello stabilimento della Valdisieve spostando i lavoratori tra la sede di Pregnana Milanese e lo stabilimento di Telgate (Bergamo), ha fatto inoltre sapere solo ieri sera che non avrebbe partecipato all'incontro previsto per questa mattina presso Confapi assieme alle organizzazioni sindacali.

La Fiom Cgil di Firenze esprime rammarico per la rinuncia all'incontro di oggi: "Andremo avanti e cercheremo comunque di ottenere un confronto con l'azienda dove poter discutere di cassa integrazione straordinaria e di mobilità per tutelare quei lavoratori che col trasferimento dell'attività si troverebbero senza più un impiego" è la posizione di Paolo Mugnai. 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico