Signa, 13.03.14 - La Teckna Impianti S.r.l., azienda produttrice di sistemi per la sicurezza, telegestione e controllo, annuncia il trasferimento di 2/3 dell'attività alla C.ET.I, società di Parma operante nel ramo elettromeccanico e produttrice di beni e servizi per gli impianti di confezionamento ed imballaggio food & beverage.

27 dei 41 lavoratori attualmente occupati in Teckna passeranno alla nuova azienda, che conta attualmente circa dieci dipendenti.

"La notizia, che ci è stata comunicata ieri durante un incontro con l'azienda, ci lascia perplessi" dichiara Stefano Angelini della segreteria della Fiom-Cgil di Firenze. "Non siamo contrari, anche perché il passaggio non comporterà né il trasferimento in altro stabilimento né la perdita di posti di lavoro, ma non capiamo il motivo di questa decisione che costituisce un cambiamento sostanziale per la definizione dell'attività industriale da intraprendere.

Dopo l'assemblea tenutasi questa mattina, siamo pertanto a chiedere alle istituzioni, a nome della Fiom e di tutti i lavoratori, la convocazione urgente del tavolo per l'unità di crisi, durante il quale inviteremo le due società a presentare i nuovi piani industriali affinché ci illustrino gli scenari che intendono aprire per entrambe le realtà".

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 



iMec giornale metalmeccanico