Firenze, 20.03.2014 – Dopo il mancato accordo in sede sindacale sulla mobilità aperto a fine gennaio 2014 dalla Giga Grandi Cucine srl di Scandicci, si è riunito oggi in Provincia il tavolo procedurale. L'incontro si è concluso con la firma per il rinnovo del Contratto di Solidarietà che interessa tutti i 58 addetti.

Giga

La Giga, attiva dal 1967 nel campo della produzione di attrezzature e grandi impianti per la ristorazione collettiva e di proprietà dell'americana Middleby Corporation, continua a risentire della crisi globale che da tempo causa il calo degli ordinativi e del fatturato. 

Siamo soddisfatti dell'accordo” dichiara Stefano Angelini della Segreteria della Fiom Cgil di Firenze “un anno fa lo spostamento di alcune linee di produzione in Inghilterra presso la Lincat -un'altra delle aziende acquisite dalla multinazionale americana- ci lasciava presagire un disimpegno del gruppo verso il sito di Scandicci, supportato anche da una dichiarazione di esuberi pari all'allora 40% circa dei dipendenti. Ad esso riuscimmo a far fronte con i contratti di solidarietà e l'impegno dell'azienda a presentare un piano industriale di rilancio. 

Oggi, con la firma per il rinnovo dell'ammortizzatore sociale, superiamo definitivamente la logica degli esuberi e guardiamo avanti, sperando che gli investimenti e le iniziative promosse dall'azienda riescano a dare i frutti sperati”.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico