Firenze, 7 Agosto 2014 – E' stato siglato unitariamente ieri il contratto integrativo per il gruppo IMA Spa, presente a Firenze con uno stabilimento a Calenzano. L'accordo è stato ratificato dal voto di tutti i lavoratori del gruppo, con il 74% di voti a favore.

 

IMA Spa logoClaudia Ferri (Segreteria FIOM CGIL Firenze) ha così commentato: “Al netto del valore economico dell'accordo, composto da una parte fissa ed un'altra legata ai risultati economici dell'azienda, la firma sancisce l'importanza che una buona pratica sindacale di confronto può avere per aziende importanti come la IMA. La scelta di valorizzare il know how e le competenze confermando la centralità dell'Italia nel processo di sviluppo ed investimento dell'azienda per i prossimi 15 anni, contrariamente rispetto a quanto fanno altre aziende multinazionali che portano la testa nei paesi esteri, è uno dei punti fondamentali alla base dell'accordo. Il confronto continuo tra lavoratori, organizzazioni sindacali e direzione aziendale si è svolto nella maniera più trasparente, su basi di discussione relative alle strategie industriali che caratterizzeranno l'attività dell'azienda nel futuro prossimo”.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico