Firenze, 27.08.2014 - E' stato siglato oggi al tavolo dell'unità di crisi della Provincia di Firenze, un verbale di incontro per la Shelbox di Castelfiorentino. Il verbale porta la firma dei sindacati, della Rsu, delle istituzioni (Comune di Castelfiorentino, Provincia e Regione Toscana) della curatela e quella dell'Ingegner Di Lauro della Di Lauro Consulting, una delle aziende che hanno dato vita alla Solaris 3, la newco che ha ribadito oggi la volontà di prendere in carico i cento operai e di rilanciare la produzione di unità abitative nello stabilimento valdelsano.

Durante l'incontro le parti hanno posto le basi per tracciare il percorso di adempimenti burocratici che dovrà essere portato avanti dalla Solaris 3 da oggi a giovedì 4 settembre, data ultima in cui è stato fissato l'incontro presso la Direzione Lavoro della Provincia, per firmare il trasferimento di tutti i lavoratori, vista la prossima scadenza (5 settembre) della cassa integrazione, rinnovata nel 2013 proprio grazie alla dimostrazione di interesse di Di Lauro.

Il piano di riorganizzazione e ripresa dell'attività prevede la concessione da parte della curatela dell'utilizzo gratuito dell'immobile durante i primi sei mesi, vincolata al riassorbimento della totalità dei lavoratori e la richiesta di cassa integrazione straordinaria presso il Ministero.

"Oggi abbiamo fatto un passo avanti che dovrà essere ufficializzato da un accordo sindacale che prevederà il passaggio di tutti i lavoratori dalla vecchia società alla newco senza soluzione di continuità, come previsto dall'articolo 2112 del Codice Civile” ha commentato Stefano Angelini della Segreteria della Fiom Cgil di Firenze che ha aggiunto “l'incontro è servito a porre le basi per trasformare un impegno in fatti concreti. Auspichiamo che la data del 5 sia risolutiva per i lavoratori che hanno alle spalle un anno di presidio e di sacrifici. E' grazie alla loro determinazione se ancora oggi possiamo sperare di non perdere una realtà industriale così importante per il nostro territorio.”

Domattina alle 10 si terrà l'assemblea dei lavoratori presso lo stabilimento di Castelfiorentino.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico