Firenze, 10/09/2014 – Oggi le RSU della GE Transportation System, assieme a FIM CISL e FIOM CGIL di Firenze, hanno incontrato la presidenza della Regione Toscana. I lavoratori hanno ribadito e denunciato la loro preoccupazione per i livelli occupazionali che l'operazione di vendita del segnalamento ferroviario potrebbe mettere a rischio.

Logo GE Transportation

Daniele Calosi, Segretario generale della FIOM CGIL di Firenze, ha così commentato: “abbiamo concordato l'attivazione di un coordinamento delle Regioni coinvolte nell'operazione per sollecitare la Presidenza del Consiglio verso la convocazione di un tavolo a cui siano presenti GE, Alstom e sindacati a cui discutere del piano industriale e del futuro degli stabilimenti maggiormente coinvolti”

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico