Firenze, 18.12.2014 - Si è svolta stamani l'Assemblea con sciopero dei lavoratori di Infogroup, in stato di agitazione da martedì a causa della decisione dell'azienda di disdettare il contratto integrativo aziendale e legare il rinnovo dello stesso ai provvedimenti disciplinari. 

Oltre 200 persone hanno partecipato all'incontro in cui si sarebbe dovuto decidere le modalità con cui continuare il confronto con l'azienda.

Durante lo svolgimento dell'incontro è emersa però la disponibilità dell'azienda di riprendere le trattative sul rinnovo del contratto integrativo, di conseguenza i lavoratori hanno recepito la proposta della RSU di sospendere lo stato di agitazione fino all'incontro con la Direzione Aziendale previsto nei primi giorni di gennaio.

 

Moreno Razzolini per la Fiom-Cgil Firenze commenta: “In quella sede verificheremo le reali intenzioni dell'azienda e capiremo se ci sono le condizioni per arrivare ad un'ipotesi di accordo che sarà poi sottoposta al voto dei lavoratori oppure se è un bluff dell'azienda e in tal caso riprenderemo lo stato di agitazione”.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico