A quasi due anni dalla prematura scomparsa, la Fiom-Cgil di Firenze vuole ricordare Giuseppe Scarpa con l'istituzione di 3 premi di studio per requisiti economici e di merito.

Giuseppe Scarpa, detto Peppe, ha lavorato a lungo in Laika, azienda produttrice di autocaravan di Tavarnelle Val di Pesa, per diventare poi dal 2008 funzionario della FIOM-CGIL Firenze e figura di riferimento per i metalmeccanici della zona.

L'iniziativa ha l'ambizione di onorare l'uomo, oltre che il sindacalista e compagno, che in tanti anni si è dimostrato altruista e generoso: un aiuto per i giovani e le loro famiglie che si trovano ad affrontare situazioni difficili e precarie.

 

PROMOTORE DEL PROGETTO

La FIOM-CGIL di Firenze, nell’ottica di favorire l’assolvimento dell’obbligo scolastico e sostenere i percorsi di studio universitari, ha stabilito di assegnare n. 3 premi di studio così suddivisi:

- 1 buono libro del valore di 500,00 euro per gli studenti universitari iscritti a corsi di studio coordinati dalla Scuola di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" dell'Ateneo di Firenze;

- 1 buono libro del valore di 600,00 euro per gli studenti iscritti all'ultimo anno delle scuole medie secondarie degli istituti tecnici e professionali di Firenze e provincia;

- 1 buono libro del valore di 400,00 euro per gli studenti delle scuole medie di secondo grado degli istituti tecnici e professionali di Firenze e provincia.  

PREMIO DI STUDIO PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI

La FIOM-CGIL di Firenze, nell’ottica di favorire i percorsi di studio universitari, ha stabilito di assegnare n. 1 premio di studio in buoni libro del valore di 500,00 euro per requisiti economici e di merito.

Possono presentare domanda di partecipazione gli studenti iscritti a corsi di studio coordinati dalla Scuola di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell'Ateneo di Firenze. 

Nella stessa famiglia non potrà essere assegnato più di un premio di studio.

REQUISITI DI MERITO

Il concorrente studente universitario deve dimostrare di avere una media non inferiore a 25/30.

REQUISITI ECONOMICI

Per l’anno accademico 2014/2015, il richiedente deve presentare l’Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza, il cui valore non sia superiore a 17.500,00 euro riferito al reddito dell’anno 2014.

ELABORATO DA PRESENTARE

E' richiesto un elaborato avente ad oggetto le relazioni industriali, l’organizzazione sindacale o un esponente di rilievo della stessa, con riferimento alla categoria sindacale assegnatrice del premio in questione (FIOM).

L’elaborato dovrà essere composto da un minimo di 10 fino a un massimo di 15 cartelle (l’indice, la bibliografia e la facoltativa appendice non saranno computati per il raggiungimento del limite delle cartelle).

DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELL’ELABORATO

a) domanda di partecipazione (Allegato 1) in cui il concorrente dovrà indicare i propri dati anagrafici, i contatti a cui l’Organizzazione potrà far riferimento per eventuali comunicazioni inerenti il premio di studio.

b) piano di studi e certificazione rilasciata dalla segreteria studenti attestante gli esami sostenuti e la relativa votazione ovvero piano di studi e dichiarazione sostitutiva debitamente compilata e firmata (Allegato 2);

c) copia del pagamento della tassa di iscrizione per l’anno accademico 2014/2015;

d) Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza;

e) copia fotostatica del documento d’identità.

Allegato 1.Domanda       

Allegato 2.Esami 

PREMIO DI STUDIO PER GLI STUDENTI ISCRITTI ALL'ULTIMO ANNO DEGLI ISTITUTI TECNICI/PROFESSIONALI

La FIOM-CGIL di Firenze, nell’ottica di favorire l’assolvimento dell’obbligo scolastico e sostenere i percorsi di studio, ha stabilito di assegnare n. 1 premio di studio in buoni libro del valore di 600,00 euro per requisiti economici e di merito.

Il bando è rivolto agli studenti che frequentano l'ultimo anno degli istituti tecnici professionali di Firenze e provincia.

Nella stessa famiglia non potrà essere assegnato più di un premio di studio.

REQUISITI DI MERITO

Lo studente deve conseguire il diploma nell’anno scolastico 2014/2015 e aver ottenuto nell'anno scolastico 2013/2014 una una media non inferiore a 7/10.

Gli aspiranti non devono essere ripetenti per l'anno 2014/2015.

REQUISITI ECONOMICI

Gli studenti devono presentare l’Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza, il cui valore non sia superiore a 17.500,00 euro riferito al reddito dell’anno 2014.

ELABORATI DA PRESENTARE

E' richiesta la preparazione di un breve elaborato riguardante il tema della sicurezza sul lavoro. L’elaborato dovrà essere composto da un massimo di 5/10 cartelle (l’indice, la bibliografia e la facoltativa appendice non saranno computate per il raggiungimento del limite delle 5 cartelle).

DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELL’ELABORATO

a) domanda di partecipazione (Allegato 1) in cui il partecipante dovrà indicare i propri dati anagrafici, i contatti a cui l’organizzazione potrà far riferimento per eventuali comunicazioni inerenti il premio di studio e la dichiarazione, sotto la propria responsabilità, di non essere ripetente per l’anno scolastico 2013/2014 e di non aver ottenuto altro premio/borsa di studio per lo stesso anno scolastico;

b) certificato rilasciato dall’autorità scolastica (anche in copia) da cui risultino i voti riportati dallo studente nello scrutinio finale ovvero dichiarazione sostitutiva compilata e firmata a cura del genitore (Allegato 2);

c) Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza;

d) copia fotostatica del documento d’identità.

Allegato 1.Domanda diplomandi     

Allegato 2.Voti

PREMIO DI STUDIO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE TECNICHE/PROFESSIONALI

La FIOM-CGIL di Firenze, nell’ottica di favorire l’assolvimento dell’obbligo scolastico e sostenere i percorsi di studio, ha stabilito di assegnare n. 1 premio di studio in buoni libro del valore di 400,00 euro per requisiti economici e di merito.

Il bando è rivolto agli studenti delle scuole medie di secondo grado degli istituti tecnici e professionali di Firenze e provincia.

Nella stessa famiglia non potrà essere assegnato più di un premio di studio.

REQUISITI DI MERITO

Lo studente partecipante iscritto ad uno degli istituti tecnici professionali di cui sopra, deve aver riportato, nell’anno scolastico 2013/2014, una media non inferiore a 7/10.

Lo studente non deve essere ripetente nell'anno scolastico sopra citato.

REQUISITI ECONOMICI

Per l’anno scolastico 2014/2015, i partecipanti devono presentare l’Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza, il cui valore non sia superiore a 17.500,00 euro riferito al reddito dell’anno 2014.

ELABORATI DA PRESENTARE

E' richiesta la preparazione di un breve elaborato riguardante il tema della sicurezza sul lavoro. L’elaborato dovrà essere composto da un massimo di 5/10 cartelle, scritte con dimensione carattere 10 (l’indice, la bibliografia e la facoltativa appendice non saranno computate per il raggiungimento del limite delle 5 cartelle).

DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELL’ELABORATO

a) domanda di partecipazione (Allegato 1-minore) in cui lo studente dovrà indicare i propri dati anagrafici, i contatti a cui l’organizzazione potrà far riferimento per eventuali comunicazioni inerenti il premio di studio e la dichiarazione, sotto la responsabilità del genitore, di non essere ripetente per l’anno scolastico 2013/2014 e di non aver ottenuto altro premio/borsa di studio per l’ anno scolastico 2014/2015;

b) certificato rilasciato dall’autorità scolastica (anche in copia) da cui risultino i voti riportati dallo studente nello scrutinio finale ovvero dichiarazione sostitutiva compilata e firmata a cura del genitore (Allegato 2-minore);

c) Attestazione ISEE o ISEEU del nucleo familiare di appartenenza;

d) copia fotostatica del documento d’identità del partecipante;

Per gli studenti minorenni, la domanda e le eventuali dichiarazioni sostitutive sono prodotte e firmate da uno dei genitori o da chi ne esercita le veci.

Allegato 1 Minore.Domanda     

Allegato 2 Minore.Voti

 

DISPOSIZIONI FINALI

La domanda di partecipazione correlata dei documenti richiesti dovrà essere spedita a mezzo raccomandata A/R (farà fede il timbro postale) entro e non oltre il giorno 31 Marzo 2015 a:

FIOM-CGIL Firenze - Borgo De’ Greci, 3 – 50122 – Firenze

ovvero consegnate a mano presso FIOM-CGIL Firenze - Borgo De’ Greci, 3, 3° piano (sarà rilasciata certificazione di avvenuta consegna entro i termini prestabiliti).

Nella busta contenente la domanda di partecipazione dovrà essere riportata la dicitura: “Domanda di partecipazione al premio di studio 'PEPPE SCARPA'”.

Il partecipante è tenuto a comunicare all’organizzazione tempestivamente e per iscritto qualsiasi evento riguardante il premio, che si verifichi in data successiva alla presentazione della domanda di partecipazione (ad esempio, l’impossibilità di proseguire gli studi oppure il mutamento dello stato economico).

Gli elaborati pervenuti non saranno restituiti.

L’esito dell’assegnazione del premio sarà comunicato ai partecipanti tramite e-mail all’indirizzo riportato sulla domanda o, in mancanza di questo, tramite contatto telefonico.

I premi saranno assegnati da Daniele Calosi, Segretario Generale della FIOM-CGIL di Firenze, su proposta di una Commissione giudicatrice, presieduta dal prof.Luigi Burroni.

Il responsabile del procedimento di cui al presente bando è: Azzurra Ciani della FIOM-CGIL Firenze, che potrete contattare per eventuali chiarimenti ai seguenti recapiti:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cellulare: 3479381217

Ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003 e s.m.i. i dati personali trasmessi dai candidati saranno trattati dalla FIOM CGIL Firenze esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti di attribuzione del Premio in questione. La comunicazione di tali dati è obbligatoria ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l'esclusione dal concorso. Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del Decreto Legislativo n. 196/2003 e s.m.i.

FIOM-CGIL Firenze

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 

 



iMec giornale metalmeccanico