Firenze, 18.09.2015 - A seguito dell'impegno assunto stamani dalla Regione Toscana nel garantire la copertura ai contratti di solidarietà sottoscritti entro il 5 agosto, il Segretario Generale della Fiom Cgil di Firenze Daniele Calosi ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione.

"Siamo contenti che il Presidente Rossi abbia colto la sollecitazione che come FIOM avevamo avanzato in merito all’integrazione ai contratti di solidarietà, garantendo la copertura per le domande relative ad accordi sottoscritti entro il 5 Agosto.

Avevamo dunque ragione nel richiedere questo intervento che rende giustizia ai lavoratori ed alle imprese che avevano sottoscritto le intese in vigenza di una regola cambiata in seguito.

Rimaniamo certo critici rispetto alla riorganizzazione degli ammortizzatori sociali introdotta con il Jobs Act, ma fa piacere che la Regione ci abbia ascoltati e sia intervenuta a sostegno di quei lavoratori che vivono la crisi."

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico