L'assemblea dei lavoratori di Selex ES di Campi Bisenzio, a margine dell'assemblea, ha votato oggi all'unanimità il presente documento.

Firenze, 05 novembre 2015 - Nella giornata di martedì 3 novembre si è tenuto il Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica dove è stata presentata la struttura della nuova Finmeccanica One Company.

Contemporaneamente, alle organizzazioni sindacali nazionali è stato consegnato un prospetto con la collocazione dei principali stabilimenti dei siti italiani distribuiti nelle nuove divisioni.

Abbiamo appreso con sorpresa il posizionamento del sito di Campi Bisenzio nella Divisione Sistemi di Sicurezza e ICT, scelta industriale incomprensibile perchè, come ci è sempre stato spiegato, per la collocazione nella divisione valeva il principio dell'attività prevalente di Sito che per Campi non può essere che l'Elettroottica nelle sue varie applicazioni anche sui prodotti afferenti allo Spazio.

Risulta sempre più evidente che senza la definizione sulle missioni e prodotti dei vari Siti è difficile qualsiasi discussione relativa al Contratto Unico di Finmeccanica.

Esempio concreto la discussione sul Premio di Risultato che vede introdotto un premio di Sito che, senza una definizione dell'attività, risulta di difficile gestione.

La salvaguardia delle eccellenze e delle attività presenti nel sito di Campi Bisenzio per noi deve essere elemento imprescindibile per andare avanti sulla trattativa e pertanto chiediamo la rettifica del posizionamento del sito di Campi come dichiarato al tavolo.

Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil Firenze

Rsu Selex ES Campi Bisenzio

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 

 



iMec giornale metalmeccanico