Campi Bisenzio, 19.02.2016 -  Dopo l'incontro del Governatore Rossi con l'AD di Finmeccanica finalizzato alla stesura di un protocollo d'intesa tra Regione Toscana e la nuova società Finmeccanica One Company, la RSU dello stabilimento di Campi Bisenzio ha inviato assieme alle organizzazioni territoriali di categoria  Fim Fiom e Uilm, una lettera per richiedere al Presidente un confronto urgente sul tema. 

Di seguito riportiamo il testo:

"Egregio Presidente,

abbiamo appreso dagli organi di stampa che, dopo aver incontrato l’Amministratore Delegato di Finmeccanica, sta approntando un nuovo protocollo di intesa tra Regione Toscana e la nuova società Finmeccanica One Company costituita dal 1 gennaio 2016.

Riteniamo che ciò vada nella direzione auspicata dalle OO.SS. e più volte a Lei rappresentata nei vari incontri che abbiamo avuto. La costituzione della nuova società è solo all’inizio del suo percorso, ed è quindi determinante porre adesso le basi per lo sviluppo degli stabilimenti toscani.

Le scriventi RSU di Campi Bisenzio, unitamente alle OO.SS. provinciali di FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL, sono a chiederle un incontro urgente per porre l’attenzione sulle criticità che derivano da questa nuova fase industriale e analizzare con Lei tutte le le opportunità di business che potrebbero essere ampliate nei nostri stabilimenti.

Certi della sua attenzione porgiamo Distinti Saluti.

La RSU di Finmeccanica Stabilimento di Cambi Bisenzio

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 



iMec giornale metalmeccanico