Tavarnelle in Val di Pesa, 14.07.2016 – Per la prima volta i lavoratori delle Officine Italiana Compositi di Sambuca, operante nel settore dei materiali compositi, riscuoteranno il Premio di risultato.

I 19 dipendenti, in maggioranza donne, percepiranno l'elemento retributivo già entro la fine dell'anno sul risultato del 2015.

“In tempi di crisi come quella che stiamo ancora attraversando, giungere alla firma di questo accordo ha una valenza maggiore, dimostra infatti che ci sono imprese che credono a prescindere nella contrattazione e nel riconoscimento del valore del lavoro delle persone, che ricercano la qualità delle produzioni attraverso il coinvolgimento dei lavoratori” spiega Claudia Ferri della Segreteria della Fiom Cgil di Firenze.

“Come Fiom ci impegneremo affinché l'introduzione del premio, siglata pochi giorni fa, sia la base di una contrattazione integrativa che in futuro proveremo ad ampliare.”

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico