Fim e Fiom: Banca Intesa non concede le garanzie richieste dai lavoratori nel passaggio della società ad Engineering; proclamiamo 4 ore di sciopero e chiediamo l'intervento delle istituzioni.

Firenze, 26.09.2017 - “Vogliamo vedere messe per iscritto garanzie di mantenimento delle condizioni di lavoro che Intesa Sanpaolo deve riconoscerci”, per questo l'assemblea dei lavoratori Infogroup ha deciso ieri mattina di dichiarare 4 ore di sciopero per mercoledì 27 settembre dalle 9 alle 13 e di effettuare, in concomitanza con l'incontro tra Regione Toscana, Comune di Firenze e una delegazione sindacale, un presidio sotto Palazzo Strozzi Sacrati. Alle 9,30 infatti una delegazione composta dalla RSU Infogroup di Firenze e dalle strutture FIM/CISL e FIOM/CGIL sarà ricevuta dal Consigliere per il Lavoro del Presidente, Gianfranco Simoncini, per aggiornamenti sulla situazione di Infogroup.

Anche i lavoratori della sede di Torino effettueranno lo sciopero nelle stesse modalità con presidio sotto il Palazzo della Regione Piemonte, dove una delegazione composta dalla Rsu di Torino e dalla Fiom sarà ricevuta per un incontro.

A Firenze il presidio sarà effettuato dalle 10,00 alle 12,00 sotto la sede della Presidenza della Regione Toscana in Piazza Duomo, 10.

Fim/Cisl e Fiom/Cgil territoriali

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 

 

 



iMec giornale metalmeccanico