Firenze, 01.02.2018 – Dopo la proclamazione dello sciopero, l'azienda ha inviato nella serata di ieri la comunicazione con cui revoca la contestazione disciplinare.

Daniele Calosi, Segretario Generale della Fiom Cgil di Firenze ha rilasciato la seguente dichiarazione: “È una prima vittoria dei lavoratori che ristabilisce la democrazia in azienda. I lavoratori hanno il dirtto di conferire alle organizzazioni sindacali a cui aderiscono, il mandato di convocare le assemblee.

Prendiamo atto della decisione assunta dalla Easy Società Cooperativa, revochiamo lo sciopero e attendiamo che l'azienda ci proponga la data per un incontro. Lo stato di agitazione continuerà infatti finché non otterremo l'applicazione a tutti gli addetti di un più idoneo contratto collettivo nazionale, dotato del requisito della maggiore rappresentatività dei soggetti firmatari e quindi il contratto nazionale sottoscritto da Fim Fiom e Uilm."

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico