Firenze, 11/6/2013 – Altissima adesione allo sciopero nazionale di Selex ES per gli stabilimenti fiorentini di Campi Bisenzio e Via Barsanti, con oltre il 90% dei lavoratori che hanno incrociato le braccia. Al picchetto davanti al sito di Via Barsanti ha partecipato anche il Presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci.

 

Daniele Calosi, Segretario Generale della FIOM fiorentina, ha così commentato: “Questa grande adesione dei lavoratori allo sciopero ci rafforza nella nostra convinzione, il piano industriale così come ci è stato presentato è da rigettare. Andiamo avanti e confermiamo la nostra richiesta alla direzione aziendale, spinti anche dal consenso dei lavoratori Selex ES, di ritirare il piano, prendendo in seria considerazione le proposte avanzate dal Sindacato, per così ricostituire il tavolo, anche ricorrendo ad un tavolo ministeriale in cui coinvolgere il Ministero delle Politiche Sociali ed quello dello Sviluppo Economico”.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico