Firenze, 03/07/2014 – E' stato firmato oggi un verbale di incontro tra le Istituzioni, i rappresentanti della Newco “Solaris 3” e della “Di Lauro Consulting” dell'Ing. Di Lauro e la FIOM CGIL.

Stabilimento Shelbox

La newco “Solaris 3” si impegna, nell'ambito delle procedure di legge previste per l'affitto di azienda, ad assumere in toto i lavoratori della Shelbox gestendo la ripresa produttiva tramite l'utilizzo di ammortizzatori sociali come la Cassa Integrazione Straordinaria. L'impegno è subordinato al raggiungimento da parte della curatela di un accordo per l'affitto da parte di Fineco della parte dello stabilimento di cui risulta proprietaria.

Stefano Angelini, della segreteria della FIOM CGIL di Firenze, ha così commentato: “Dopo l'approvazione da parte del Giudice delegato del Piano Industriale proposto dall'azienda, questo è un ulteriore passo verso la ripresa del processo produttivo. Siamo soddisfatti dal verbale che è stato firmato stasera, l'impegno alla riassunzione di tutti i lavoratori è un punto importante. Ora non rimane che trovare un accordo tra la curatela e la Fineco per far tornare produttivo lo stabilimento di Castelfiorentino. Vogliamo ringraziare le istituzioni per il ruolo che hanno ricoperto per la firma del verbale, così come i lavoratori per la loro tenacia nel costruire un altro pezzo di questo percorso”.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico