L'azienda conta 3300 dipendenti a livello nazionale di cui 50 nel capoluogo toscano e si occupa di soluzioni software e gestione di grandi database per enti pubblici. La RSU: "I lavoratori non sono un bancomat".

C'era una volta la crisi...

...che per Almaviva è iniziata nel 2010 ed è durata fino al 2014. Anni difficili, con ricavi in continuo calo (da 400 a 300 milioni circa). E anni di sacrifici, per i lavoratori e solo per loro (tra Cigo, CdS e accordi di sospensiva, un "contributo a fondo perduto" di 15-20 milioni l'anno). La verità è sotto gli occhi di tutti: in buona parte è stato proprio grazie a questi sacrifici che l'azienda ha superato il suo periodo più buio. Poi, dal 2015, ci sono stati i primi segnali di ripresa, consolidati nel 2016 e confermati dalle previsioni per il futuro. Almaviva ha ricominciato a camminare.

29-30 November 2017, Geneva, Switzerland - Join Statement to unite General Electric trade unions around the world to increase our collective power and call on the company to recognize engage in dialogue with global union network

 Firenze, 01.11.2017 - E' stato inaugurato oggi presso  l’ITI Leonardo Da Vinci di Firenze il centro didattico Htec con tecnologia Haas Automation Inc.

Firenze, 29.11.2017 – Si è chiusa lunedì la trattativa portata avanti da mesi per giungere al primo accordo di secondo livello siglato alla Techno System di Certaldo, azienda che produce scambiatori di calore a piastre e che conta 16 dipendenti.

 



iMec giornale metalmeccanico