Dal 27 al 30 maggio arriva alla Stazione Leopolda “Firenze metalmeccanica. Il valore del lavoro” la mostra a cura della Fiom Cgil di Firenze, aperta al pubblico dalle ore 10.00 alle ore 18.00 ad ingresso gratuito.

Forse non tutti sanno che la metalmeccanica a Firenze ha una presenza consistente e qualificata.

Il settore conta circa 40.000 addetti, prodotti d'avanguardia ed un apporto all'economia metropolitana che non ha molto da invidiare a quello del settore turistico.

Da qui nasce “Firenze metalmeccanica” con cui la Fiom Cgil di Firenze ha raccolto le eccellenze del lavoro dei metalmeccanici fiorentini per esporle e farle conoscere ma anche per ricordare quanto siano importanti per il presente e il futuro del territorio e dei suoi abitanti. Un patrimonio coerente con la storia e la cultura fiorentina che ancora oggi ne costituisce una delle basi del suo sviluppo e del benessere dei suoi cittadini.

Dall'incudine al satellite, dal Mugello al Chianti, la Fiom - all'interno della storica officina per grandi riparazioni quale fu la Stazione Leopolda - delinea un percorso espositivo che guida il visitatore attraverso mappe del lavoro che presentano luoghi, attività e quantità del produrre e di chi produce.

Crisi economica e processi d'innovazione trasformano continuamente il lavoro, intrecciando le capacità manifatturiere alle competenze ingegneristiche. Perché dietro ad ogni manufatto, macchina o prodotto c'è sempre il valore delle persone che oggi purtroppo viene spesso sottovalutato, tralasciato e calpestato. E mentre il cambiamento ha visto il numero di impiegati metalmeccanici superare quello degli operai, una costante resiste: il saper fare, la maestria e l'ingegno che i lavoratori metalmeccanici fiorentini da secoli regalano al mondo.

Scopri quali sono le aziende che hanno collaborato, SCARICA QUI LA PUBBLICAZIONE DELLA MOSTRA!

 

 

 

 

 

All'interno dell'esposizione si terranno inoltre i seguenti dibattiti:

Sabato 28 maggio ore 10.00 

“Dalla scuola al mondo del lavoro”

intervengono: 

Daniele Calosi - Segretario Generale Fiom Cgil Firenze

Leonardo Bassilichi - Presidente Camera di Commercio Firenze

Paola Pisano - Segretaria Generale Flc Cgil Firenze

Gianfranco Simoncini - Consigliere del Presidente della Regione Toscana

Marco Bellesi - Professore Istituto Tecnico Industriale

Anita Fallani - Coordinatrice Rete degli Studenti Medi Firenze

Iris Karafillidis - Coordinatrice UDU Firenze

coordina il giornalista Marzio Fatucchi

 

Lunedì 30 maggio ore 10.00

“Al lavoro! Un presente senza diritti non ha futuro”

intervengono:

Daniele Calosi - Segretario Generale Fiom Cgil Firenze

Paola Galgani - Segretaria Generale Camera del Lavoro di Firenze

Federico Gianassi - Assessore al lavoro Comune di Firenze

Roberto Negrini - Presidente Legacoop Toscana

Stefano Franchi - Direttore Generale Federmeccanica

Andrea Stramaccia - Avvocato del Lavoro presso Studio Bellotti

Costanza Conti - Presidente Unione Produzione CNA Toscana

coordina il giornalista Gabriele Polo

 

ore 12.00

“Quale futuro per l'industria del territorio?”

intervengono: 

Massimo Braccini - Segretario Generale Fiom Cgil Toscana

Massimiliano Pescini - Consigliere della Città Metropolitana di Firenze

Mauro Fabbrini - Presidente Coop.va COMEA e Vice Presidente ARCPL

Alfredo Coltelli - Presidente Sezione Metalmeccanica Confindustria Firenze

Massimo Capecchi - Presidente Unione Produzione CNA Firenze

Bernardo Gozzini - A.D. Consorzio Lamma e Ricercatore CNR

coordina il giornalista Gabriele Polo

 

ore 14.00

“Firenze Metalmeccanica - Brevetto e design: strumenti competitivi nelle strategie di internazionalizzazione delle aziende”

Camera di Commercio di Firenze e PromoFirenze organizzano un approfondimento su brevetti, i design e gli strumenti competitivi nelle strategie di internazionalizzazione delle aziende. Il seminario, rivolto ad aziende e professionisti, tratterà in particolare di brevetto nazionale e unitario europeo, di design industriale e di agevolazioni come patent box e credito d'imposta. La partecipazione al seminario è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria sul sito della Camera di Commercio di Firenze (http://bit.ly/1Vft7ND).  

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico