Firenze, 22/5/2013 - Il giorno 21 Maggio  le RSU e le strutture sindacali territoriali e nazionali Fim-Cisl e Fiom-Cgil hanno incontrato l'Azienda, rappresentata dall'Amministratore Delegato Leonardo Bassilichi e dal Direttore delle Risorse Umane Stefano Rogai.

Logo di BassilichiL’incontro odierno, richiesto con urgenza dalle RSU e dalle OO.SS  ha affrontato, come primo argomento,  le questioni legate all’andamento del Contratto di Solidarietà e della Mobilità.

Su questo primo punto le OO.SS hanno richiesto le percentuali applicate ai singoli settori, che l’Azienda fornirà al prossimo incontro, inoltre è stato ribadito che le uscite  per la Mobilità andranno a diminuire il numero degli esuberi come previsto dall’accordo.

Al contempo è stata espressa con forza la preoccupazione relativa alle attività che a causa di un diverso assetto organizzativo del Monte dei Paschi  non saranno più svolte da Bassilichi,  pertanto è stato chiesto all’Azienda il quadro reale della situazione e come intende muoversi a fronte della perdita di queste attività.

Nonostante l’Azienda abbia fornito rassicurazioni generali, le risposte ricevute oggi non sono sufficienti  per considerarle esaustive e per questo motivo le RSU e le OO.SS hanno chiesto ulteriori approfondimenti e informazioni al riguardo i temi dei servizi svolti per MPS, l’Azienda si è resa disponibile ad incontrarci   il giorno 10 Giugno alle ore 10.30.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



iMec giornale metalmeccanico