La segreteria della Fiom Cgil di Firenze si associa alle preoccupazioni espresse dai #sindaci dell’area metropolitana fiorentina sugli effetti negativi che il “#decretosicurezza” avrà sulle positive politiche di #accoglienza che si sono sperimentate negli anni nel nostro territorio.

Proprio il tema dell’accoglienza era stato oggetto di una iniziativa che come Fiom/Cgil di Firenze abbiamo organizzato lo scorso 20 dicembre e che ha coinvolto anche il coordinamento migranti della Cgil fiorentina, che si è già attivato per dialogare con le istituzioni locali.

Ci auguriamo che tutti i sindaci dell’area metropolitana si associno alle posizioni prese dai sindaci “ribelli”, a cui la Fiom fiorentina dà il proprio sostegno.

Ricordiamocelo tutti, esiste una sola razza: UMANA!

Firenze, 4 gennaio 2019

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

 



iMec giornale metalmeccanico