Firenze, 10.11.2020- Come Fiom, insieme alla Cgil di Firenze, chiediamo di proteggere la salute e la sicurezza di tutti gli operatori sanitari, diretti e in appalto, facendo a tutto il personale tamponi per evitare che diventino, loro malgrado, veicolo di contagio.

La priorità è invertire la curva pandemica, frenare il contagio e la pressione sulle strutture sanitarie. E più ampia è la diffusione dei test, maggiore è la sicurezza dei lavoratori e di tutti noi.

Fermiamo il contagio, proteggiamo e aiutiamo il personale del sistema sanitario. I lavoratori dentro i servizi sanitari sono stremati, stanno resistendo a condizioni di lavoro inimmaginabili e vanno protetti.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 



collettiva.it è la nuova piattaforma della CGIL